Lamiera Zincata. Lamiera Decapata

LAMIERA ZINCATA
Lamiera zincata semilavorata

Lamiera zincata. Il termine lamiera identifica una lastra proveniente dalla laminazione dell’acciaio. Questo procedimento, considerata la durezza della materia prima, si suddivide in molteplici fasi di lavorazione intermedie, durante le quali si riduce gradatamente lo spessore del metallo. Con il processo di zincatura viene applicato un rivestimento protettivo alla lastra, che diventa così inattaccabile dalla corrosione.

Tipologia di lamiera idonea per stampaggi a freddo (punzonatura), la lamiera zincata è utilizzata in tutte le applicazioni che necessitano di resistenza (prive di trattamenti superficiali) sia all’ossidazione che alla corrosione.

Il tipo di lamiera zincata che viene solitamente lavorato presso Promid è la Z240 (sigla di idenficazione della massa del rivestimento in g/m²) in vari spessori, da 1,00 fino a 5,00 mm.

 

LAMIERA DECAPATA

Semilavorato in lamiera decapata

Lamiera decapata. La lamiera allo stato primario di lavorazione, quindi priva di rivestimento in superficie, è detta “decapata”.

Questa tipologia di prodotto viene impiegata in tutte le applicazioni in cui sono richieste buone proprietà meccaniche, discreta lavorabilità ed elevata durezza.

La lamiera decapata, non possedendo alcun rivestimento protettivo, offre un ottima saldabilità, ma inevitabilmente richiede un trattamento finale (che può essere: verniciatura, zincatura, od altro).


RICHIEDI INFORMAZIONI

promid di andrea nanni
lavorazione lamiere e montaggi elettromeccanici industriali
sede legale: via a. fanfani 16 - pratovecchio stia - arezzo
sede operativa: loc. spedale - castel san niccolò - arezzo
 
tel.: +39 0575 500 220 - 550 680 fax: +39 0575 500 843 cell. +39 339 57 27 731 email: info@promid.it p.iva: 01623670518